Il Presidente – Emanuela Stefani

 

Per vivere mi occupo di valutazione della qualità e management organizzativo. Per vivere meglio cedo alla passione per cani e cavalli.

Quando ho incontrato i Quarter Horse per la prima volta è subito esplosa l’intesa. Da quel momento questi cavalli così versatili e le discipline in cui danno il meglio sono diventati una parte importante della mia vita. Fino al punto in cui ho deciso di dedicare il mio tempo libero all’AIQH.

Gli associati, i cavalli, gli allevatori. Sono questi i tre pilastri di cui voglio occuparmi durante il mio mandato. Per gli associati sogno servizi di qualità e procedure di accesso semplici. Per i Quarter immagino un futuro in cui passione, rispetto e attenzione ai loro bisogni siano sempre più al centro del rapporto persona-animale. Per gli allevatori penso a esemplari sempre più forti, belli ed equilibrati di cui possano essere orgogliosi in Italia e nel mondo.

Ma chiudere un bel quadro in uno scantinato ha comunque poco senso. Raccontare il nostro mondo, portare cavalli e cavalieri a contatto con il pubblico, uscire dal recinto e incontrare la gente. È così che anche la nostra comunità deve affrontare le sfide del periodo in cui viviamo.

E anche su questo voglio aiutarla a crescere!